03/07/2017, 21:13



UN-LIBRO-DELLA-NOSTRA-CASA-EDITRICE-IN-FINALE-AL-PREMIO--"PAGLIARANI"


 



Con «Plethora», la raccolta di poesie di AntonellaRizzo, le Nuove Edizioni Aldine, la casa editrice della Cooperativa Utopia 2000di Sezze, conquistano la finale al Premio nazionale «Elio Pagliarani». Giuntoalla terza edizione, questo premio, dedicato all’autore del romanzo «La ragazzaCarla», punta a far conoscere e promuovere la poesia sperimentale. Diviso inquattro sezioni (Genesi, Fuori dal corpo, Dell’arte nel corpo ed Eros eThanatos), il libro di Antonella Rizzo penetra nel corpo e nell’anima dellettore. L’autrice racconta con parole sicure, decise, senza retorica e falsipudori il mondo e l’avventura poetica di una persona fuori dalle regole, comelo sono tutti i poeti autentici. E’ un libro ora sincopato e ironico, oratriste e pensoso ma sempre leggibile. Prende alla gola. Una poesia che non dàspazio a fraintendimenti. Un libro che va letto e assaporato come un vinod’annata perché racconta  il mondo odierno,cinico e impoetico, con parole incantate e incantatrici. Le Nuove EdizioniAldine l’hanno pubblicato nella collana «Atelier Angelus Novus» diretta dalpoeta Antonio Veneziani. Lo stesso Veneziani poi è il direttore della casaeditrice della Cooperativa Utopia 2000 sin dal 2013, anno del suo lancio. Casaeditrice che è stata dedicata ad Aldo Manuzio, il grande umanista e tipografonato a Bassiano. E qui, fino a qualche anno fa, Utopia 2000 operava con unGruppo appartamento per minori. E oltre alle famose «Notti dell’Utopia», neglianni in cui aveva lavorato qui, aveva anche promosso il Premio «DelCortegiano», dedicato anch’esso a Manuzio, in cui veniva selezionato il migliorlibro, oltre che per il contenuto, anche per il contenitore: per la grafica, lacarta e i caratteri con cui veniva stampato.  Tornando al Premio «Elio Pagliarani»,  «Plethora» se la dovrà vedere con altridiciotto finalisti, tra cui un libro pubblicato da Giulio Einaudi e un altro daManni Editore. Il vincitore sarà proclamato il 7  novembre durante la cerimonia che si terrà alTeatro Argentina di Roma. Nata a Roma, Antonella Ricco vive a Campoleone. Époetessa, scrittrice, docente, giornalista, performer. Ha pubblicato: «Il sonnodi Salomè» (Edizioni Tracce), «Confessioni di una giovane eretica» (EdizioniLepisma), «Cleopatra. Divina Donna d’Inferno» (Fusibilialibri) ed «Iratae», pièceteatrale con Maria Carla Trapani (Fusibilialibri). Ha curato i volumi «Comefiori di ciliegio» e «Il morso verde» (Racconti dall’invidia, Fusibilialibri). È presente in molte antologiedi poesia contemporanea. Il suo ultimo libro è «Lettera di Ipazia a Teone»(FusibiliaLibri).   


1

Invia il tuo contributo al nostro blog

Create a website